News sul mondo della Cessione del Quinto

Tutto quello che non sai sulla Cessione del Quinto e non solo. Il mondo finanziario raccontato in MODO SEMPLICE

Come avviene l’erogazione della cessione del quinto?

Una volta presentati i documenti necessari per avviare una pratica di cessione del quinto:

  • documento di identità
  • codice fiscale
  • ultime due buste paga/ultimi due cedolini pensione
  • CUD
  • certificato di stipendio/di pensione

eventuale altra documentazione specifica nel corso di istruttoria), l’istituto sovventore procede con i dovuti accertamenti, in modo da capire se sia effettivamente i presupposti per l’erogazione di un prestito di cessione del quinto.

Nel caso in cui la risposta sia positiva, l’accredito del finanziamento avviene tramite assegno o bonifico bancario.

Per quanto riguarda, invece, la restituzione del prestito, come già anticipato poco sopra, può essere dilazionata fino a 120 mesi, con trattenuta della rata mensile dallo stipendio o dalla pensione (non superiore di 1/5 della retribuzione/pensione).

Ma quanto si può erogare tramite un prestito contro cessione del quinto?

Non è prevista una cifra fissa, ma tutto dipende da alcuni fattori:

  • ammontare dello stipendio,
  • TFR ed anzianità lavorativa maturata. Di fatto, più queste tre variabili aumentano, maggiore è la possibilità di poter erogare somme più elevate.

Per una consulenza Gratuita compila il form che trovo alla fine dell’articolo…

Condividi se pensi possa essere utile ai tuoi amici o conoscenti 🙂

Condividi sui social:
Clicca QUI

Non sei ancora nostro

Ti potrebbe interessare anche ...

Contattaci

Per Info o consulenza gratuita.

via Alfredo Cesareo, 18/A - Palermo

091-6757028 ; 393-8860075

Richiedi una Consulenza

Compila senza Impegno i Campi così da poter essere contattato/a per trovare la soluzione migliore alle tue esigenze.

Richiedi una Consulenza

Compila senza Impegno i Campi così da poter essere contattato/a per trovare la soluzione migliore alle tue esigenze.